43 Springwane

By |Published On: 16/06/2020|Tags: , , , |

Al mattino la mancanza di Gaverin segna nuovamente l’umore della compagnia ormai ridotta a tre membri. La barca per portare Bodlo, Ilwyd e Biancosole a destinazione è pronta, l’ha preparata un certo Emmet un ex mercenario ora in cerca di una vita tranquilla, per ordine del capo villaggio. Al gruppo si unisce anche Malak, anch’egli straniero ma da anni fa parte della gente di Cliffgarde, occhio malandrino e sorriso beffardo. Sotto un cielo terso e limpido con le luci sull’acqua in mezza giornata il gruppo approda a Pelagia santuario dei druidi che sono per lo più mezzelfi e trattano con sufficienza le altre razze.

Nuove conoscenze e nuove scoperte. Un gruppo di nani sono qui in via diplomatica per farsi dare il “Dono del mare” Il Sommo Cantore, capo dell’ordine è una persona oramai persa nei suoi vaneggiamenti di profezie e barbottii. Fatta la conoscenza di numerosi abitanti alla sera Biancosole viene riammesso nell’ordine e Ilwyd ha una strana visione in cui vede un omicidio.

Seguendo l’istinto e analizzando i dettagli del sogno, scoprono un corpo di un druido o di una druida riverso tra le onde che con la risacca presto scompare in mare.

43 Springwane