8 Summerrise

By |Published On: 26/06/2020|Tags: , , , |

La paura serpeggia tra gli abitanti di Hollows, questo gruppo di goblin è stato respinto anche grazie agli stranieri ma ora? Si teme un attacco.

Vengono mandati i cacciatori a controllare, Vike il loro capo sembra uno che sa il fatto suo.

Intanto la compagnia scopre che nel villaggio abita un guerriero che fa parte della Fratellanza di Rust. Temono sia pericoloso e lui stesso vedendo loro inizia d farli tenere d’occhio da Perko un giovane ritardato e muto ma fedele.

La giornata nel paesino è strana. Il cimitero era già li prima della fondazione del villaggio e gli abitanti raccontano che se non fosse stato per queste tombe i loro avi non si sarebbero mai salvati dalla nebbia. Fondarono Hollows e da allora la comunità viene in pace e lontano da curioso.

Strana la presenza di un nano senza barba che stranamente non è molto benvoluto dalla comunità sebbene sia con loro da anni. Alcuni bisbigliano “è un fuggiasco ma fa della buona birra almeno così affermano alcuni ma altri non lo vogliono”. Eppure Yawim il nano commercia con il Forte, è sua la birra che Hogar acquista per i suoi uomini e gestisce il mulino, il birrifico e la birreria “I tre teschi” con i suoi dipendenti tutti pagati regolarmente. Quella che più di tutti sembra odiarlo è la stessa Mrs Pollmore.

A pomeriggio Vike fa ritorno. I goblin non sono lontani e sono numerosi. Attaccheranno da sud, forse già stasera.

E così accadde.

Dapprima i cavalcalupi bersagliarono le torri meridionali basse e poco adatte alla difesa, poi tentarono con le frecce incendiarie. Ilwyd nel buio riuscì a vedere muovimenti a nord del villaggio dove il fiume ancora stretto entrava nel villaggio. Emmet e Bodlo corsero in quella zona e videro che con l’ausilio di tronchi e piccole zattere una trentina di goblin stavano entrando oltre le mura, che pur basse che fossero erano sempre un ostacolo. Ma il fiume non aveva protezioni ne blocchi.

Lo scontro fu feroce ma cogliendoli ancora in procinto di uscire dall’acqua e grazie alla prontezza di altri 5 uomini armati i goblin furono spacciati.

Fu poi lanciato un carro infuocato contro la porta ma senza sortire alcun effetto se non che vi era fuoco ovunque nella zona. Poi ci fu l’assalto. I goblin scavalcarono in massa le basse mura, fu presto mischia.

La compagnia mostro i denti e combatterono tutti con valore e alla fine anche i villici guidato da Fratello Sturkas di Rust difesero con successo il ponte impedendo ai goblin di sfruttare il loro numero. Alcuni raggiunsero le imbarcazioni ancorate e le slegarono ed esse vennero recuperate da altri assalitori fuori le mure dal lato est che le usarono per risalire il fiume ed entrare alle spalle dei difensori, ma fu tutto vano. Bodlo ancora in forze raccolse alcuni uomini e fermarono gli incursori.

All’alba il fumo di alcune case andate a fuoco si innalzava al cielo ma il villaggio era salvo.

8 Summerrise